w6

Torre Specchia Grande è una delle torri costiere difensive costruite intorno al 1563 dal Re di Spagna e delle Due Sicilie Carlo V. Le torri che ricamano la costa calabra e quella salentina, servivano a comunicare rapidamente tra loro e con i villaggi interni in caso di attacco dal mare da parte dei turchi. Nel 1481 infatti, c'era stato l'assedio di Otranto e gli spagnoli, impreparati di fronte alla potenza dei primi cannoni saraceni furono costretti a soccombere. Le torri comunicavano tra loro con specchi e fumo, di qui il termine "specchia", anche legato al latino "speculari" (osservare). Qui a Torre Specchia Grande, la vista è particolarmente spettacolare, la più panoramica in assoluto tra le torri costiere salentine perché abbraccia dal faro di Palascia (Otranto) fino al promontorio del Ciolo (Gagliano del Capo). Abbandonata per centinaia di anni, la torre è stata importante sito militare quando con la Prima Guerra Mondiale fù costruito il torrino per essere usato come faro, insieme alla caserma della Marina Militare ove vi soggiornarono anche in carabineri in epoca a noi più recente.

Purtroppo il torrino del faro è stato rimosso in un intervento di restauro nel 1993 da parte della Soprintendenza con la motivazione di "superfetazione". L'associazione GAIA è impegnata per il suo ripristino.

Dopo un trentennio circa di totale abbandono all'incuria e al vandalismo, Torre Specchia Grande è stata presa a cuore dai volontari dell'Ass. GAIA che in collaborazione con il Comune di Corsano, il Ministero dei Beni Culturali, l'Agenzia del Demanio, il G.A.L. Capo di Leuca e il Parco Naturale Otranto-Leuca, sono riusciti a riportarla in vita come Centro di Accoglienza e Informazione Turistica, Educazione Ambientale, Punto Ristoro ed Eventi.

Il Piano Strategico di Valorizzazione nell'ambito del Federalismo Culturale è stato curato dal Dott. Corrado Russo https://www.facebook.com/corrado.russo


Ecco alcune foto di com'era il luogo prima dell'intervento di recupero terminato a fine 2015:


Ecco le immagini di Torre Specchia Grande oggi:

JoomShaper